Scegliere l’adsl in 7 punti | 1- Prezzi internet

Scegliere l’adsl di casa. Come fare?

Quale adsl scegliere? I 7 criteriIniziamo col dire che le offerte internet non sono tutte uguali. Gli operatori ingaggiano quotidianamente una lotta all’ultimo sangue per conquistare segmenti di mercato a colpi di promozioni. Ma come decidere quale promozione si adatta meglio al proprio caso?

Oggi ti propngo una lista di 7 criteri da considerare al momento di scegliere l’adsl.

1. Banalmente: costo adsl. Questo è il primo e il più importante criterio da prendere in considerazione. Ovviamente l’obiettivo sarà quello di soppesare i vantaggi delle varie promozioni in base al loro prezzo, per essere sicuri di pagare solo i servizi di cui effettivamente si usufruisce ed evitare costi inutili.

2. Tariffazione. Vuoi una tariffa internet senza limiti o preferisci pagare a consumo? E se sei fuori tutta la settimana e usi la connessione solo il weekend? E se la usi solo di sera? Queste sono tutte variabili cui prestare attenzione nella scelta dell’adsl più adatta.

3. Velocità adsl. Questa è la voce che andrà maggiormente a incidere sul costo del servizio, pertanto è il caso di valutare con molta attenzione la banda di cui hai realmente bisogno. Ti raccomando di leggere il post dedicato alla velocità adsl, perché ci sono un paio di cosette che le pubblicità non ti dicono e che invece vanno tenute nella massima considerazione.

4. Costo chiamate. Se intendi sottoscrivere un abbonamento che includa il servizio telefonico, dovrai valutare l’uso che abitualmente fai del telefono e i costi relativi offerti dall’operatore. Se invece vuoi sottoscrivere un contratto adsl senza telefono, ti consiglio di leggere il post dedicato e visitare la nostra sezione dedicata alle promozioni adsl senza telefono.

5. Costi accessori. Nel proporti le proprie promozioni, gli operatori tendono spesso a nascondere eventuali costi aggiuntivi, quali canone fisso (Telecom), attivazione della linea o affitto del modem. Ma non preoccuparti, su questo sito cercherò di tenere in considerazione anche tutte le voci di spesa aggiuntive per offrirti valutazioni complete ed imparziali.

6. Penali per rescissione anticipata. Vorrei non essere costretto a parlare di questo argomento e invece mi toccherà dedicargli un articolo intero, perché questa è una pratica illegale che gli operatori mettono in atto aggirando la legge. Ti spiegherò, inoltre, per quale motivo questo può essere un criterio davvero importante.

7. Bonus. Eventuali bonus proposti da un operatore possono fare la differenza tra due offerte più o meno equivalenti. Prima di farti allettare da un bonus, valuta con attenzione se ne hai davvero bisogno. Un’aggiunta utilissima per un utente, può essere invece del tutto superflua per un altro.

Criterio n°1 – Prezzi internet

Completiamo questo articolo approfondendo subito il primo punto. Gli altri verranno trattati nei prossimi giorni.

La prima cosa da dire è che le tariffe proposti alla sottoscrizione del contratto hanno quasi sicuramente una scadenza. Di solito il costo adsl promozionale dura 12 mesi, ma talvolta può arrivare a 24 o scendere a 6. Valutare questo fattore è fondamentale per evitare di trovarsi a pagare anche il doppio del previsto dopo appena qualche mese.

Nelle pubblicità, gli operatori tendono spesso a nascondere la durata della promozione o comunque a non specificare l’ammontare del prezzo pieno. Personalmente trovo poco corretta questa pratica, per questo metto sempre in evidenza la durata dello sconto e quello che saranno poi i costi effettivi.

Standard Image Banner 468 x 60

Parlando di tariffe, così come non sempre ci si può rivolgere all’offerta più economica perché bisogna valutare le altre variabili esposte sopra, non sempre l’offerta più costosa è la migliore. Infatti, a comporre il costo dell’adsl contribuiscono diversi fattori e non tutti sono ugualmente rilevanti per ciascun utente.

Ad esempio, se la tua navigazione si limita alla ricerca di informazioni e alla gestione delle email, con limitato uso di immagini e video, probabilmente non avrai bisogno di una banda superiore ai 7 mega, quindi potrai risparmiare qualcosa sulla velocità adsl. Al contrario, se hai diversi dispositivi collegati alla rete (il tuo computer di lavoro, il portatile di tuo figlio e il tablet di tua moglie), avrai bisogno di una banda più elevata e potrai eventualmente cominciare a pensare addirittura alla fibra ottica. In questo caso i prezzi internet salgono, ma avrai un servizio adatto alle tue esigenze.

Altro fattore fondamentale è quello riguardante la scelta tra internet senza limiti e tariffazioni a consumo, argomento che merita un spazio a sé per l’importanza che riveste soprattutto nella scelta delle offerte internet mobile.

Lascia un commento sui prezzi internetE tu cosa ne pensi? Quali sono i criteri che ti guidano nella scelta dell’adsl? Lascia un commento qui sotto:

Ancora nessun commento. Dimmi la tua o lascia una domanda.

Dimmi la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati da: *

*

Non userò la tua mail per mandarti pubblicità, né la cederò ad altri. Tengo alla tua privacy come tengo alla mia. Ti ringrazio per il commento.