Fastweb: durata contrattuale, costi di attivazione e disattivazione

Fastweb: durata contrattuale, costi di attivazione e disattivazione

Una delle domande più frequenti che ricevo qui su Offerte Internet riguarda le modalità di disattivazione delle varie offerte. Oggi propongo, quindi, una piccola guida riassuntiva sulla durata contrattuale, i costi di attivazione e disattivazione delle offerte internet Fastweb.

Durata dei contratti Fastweb

Fastweb non stabilisce una durata minima contrattuale. Cioè, è possibile chiedere di disdire il contratto in qualunque momento. Però c’è un però e riguarda i costi di attivazione, come spiegherò nel prossimo paragrafo.




Costi di attivazione Fastweb

Per i contratti stipulati via internet a questa pagina, le attivazioni sono gratis sia per linee esistenti che in caso di installazione di una nuova linea telefonica.

Attenzione, però, perché le attivazioni sono gratuite soltanto per contratti superiori a 24 mesi di durata. Ciò vuol dire che se deciderai di rescindere il contratto prima di due anni, dovrai sborsare quei costi di attivazione che ti erano stati abbuonati all’inizio e che ammontano a 119,99€. Il contributo verrà addebitato con l’ultima fattura all’atto del distacco.

Costi di disattivazione linee Fastweb

A prescindere dalla durata del contratto, inoltre, Fastweb come tutte le altre compagnie telefoniche addebita anche i famigerati costi di disattivazione che il decreto Bersani sulle liberalizzazioni non è riuscito a debellare, forzando semplicemente un cambio di denominazione da “penali” a “contributi”. Nel caso di una “penale”, infatti, è chiara la violazione dei principi antitrust per una maggiore apertura del mercato concorrenziale. Con il nome di “contributi di disattivazione”, i costi usciti dalla porta rientrano dalla finestra e la situazione per il consumatore non cambia.

Tant’è, i costi di disattivazione di Fastweb vengono calcolati in base alle modalità del distacco e alla proprietà degli apparati utilizzati durante la permanenza in Fastweb. Mi spiego meglio:

  • In caso di migrazione verso altro operatore o rientro in Telecom Italia, con apparati non di proprietà del cliente, il costo sarà di 51,97€
  • In caso di chiusura definitiva della linea (cioè senza migrazione) sempre con apparati di proprietà del cliente, il costo di disattivazione sarà di 95,89€
  • In caso di migrazione verso altro operatore o rientro in Telecom con apparati di proprietà del cliente, il costo sarà di 41,48€
  • Infine, in caso di distacco definitivo con apparati di proprietà del cliente, la disattivazione costerà 85,40€

Dettaglio costi disattivazione contratti Fastweb

Come fare il distacco da Fastweb

Chiedere il distacco da Fastweb è molto semplice. Basterà andare sul proprio profilo online Fastweb, la MyFastPage, e compilare l’apposito modulo. Sarà poi necessario inviarlo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

FASTWEB S.p.A.
Casella Postale 126
20092
Cinisello Balsamo (MI)

La raccomandata dovrà essere inviata con un preavviso di almeno 30 giorni e il distacco effettivo avverrà entro i 30 giorni successivi alla ricezione della raccomandata.

Segnalo comunque che se si effettua la migrazione verso altro operatore, sarà generalmente quest’ultimo a svolgere tutte le pratiche per il distacco da Fastweb.

Restituzione degli apparati Fastweb: come funziona

Al momento del distacco, sarà inoltre necessario restituire le apparecchiature eventualmente fornite da Fastweb in comodato d’uso o a noleggio (HAG, MODEM, KIT Wi-Fi e Access Point Wi-Fi, telefono Cordless, scheda Wi-Fi per PC). La restituzione dovrà avvenire entro 45 giorni e gli apparati dovranno essere ancora funzionanti.

Ad avvenuto distacco, Fastweb invierà una email con i dettagli degli apparati da restituire e delle modalità per la restituzione. Sostanzialmente, potrai restituire gli apparati in due modi:

  • Portandoli gratuitamente di persona in uno dei centri raccolta autorizzati Telis
  • Spedendoli tramite Poste Italiane usando un buono sconto specifico che ti verrà inviato da Fastweb stessa

Conclusioni

Nonostante gli sforzi del legislatore, quindi, abbiamo visto che il cambio di operatore telefonico è ancora un’operazione molto onerosa per il consumatore. Nel caso di Fastweb, cessando il servizio prima dei 24 mesi, si rischia di pagare fino a oltre 200€.

Si tratta senz’altro di un deterrente notevole per un consumatore medio, ma almeno ora che hai letto questo articolo conosci il dettaglio dei costi e le modalità di disattivazione di un contratto Fastweb e come al solito, per qualsiasi domanda, non esitare a chiedere qui sotto.

Fastweb Casa: la linea internet veloce e trasparente

Velocità adsl
Velocità adsl
Costi di attivazione
Attivazione
Costo chiamate
Costo chiamate
Promozione adsl
Promozione
1000 mega200000 kbps GRATIS! GRATIS!senza scatto alla risposta 29,95€34,95€
Scopri di piùRecensione

Fastweb INTERNET + TELEFONO: la linea internet più veloce d’Italia

Velocità adsl
Velocità adsl
Costi di attivazione
Attivazione
Costo chiamate
Costo chiamate
Promozione adsl
Promozione
1000 mega200000 kbps GRATIS! GRATIS!senza scatto alla risposta non sottoscrivibile
Scopri di piùRecensione

Sky e Fastweb insieme appassionatamente. Conviene?

Velocità adsl
Velocità adsl
Costi di attivazione
Attivazione
Costo chiamate
Costo chiamate
Promozione adsl
Promozione
200 mega20 kbps 119,20€ GRATIS!0,18€ alla risposta 20,90€54,90€
Scopri di piùRecensione

Lascia un commento su Offerte InternetHai domande? Qualcosa non ti è chiaro? Chiedi pure tranquillamente. Ti risponderò con piacere.

73 Commenti

  • Mauro Grussu dice:

    Ciao Buongiorno,
    Io ho un contratto Fastweb Voce * dati, che è attivo dal 19.08.2016, con Modem fornitomi da Fastweb, vorrei migrare in TIM (sarebbe un rientro, vista la precedente disdetta appunto a TIM). Chiedo:

    1. Se dovessi rivolgermi direttamente a un centro TIM a partire dal 20.08.2018, rientrerei nella fascia di pagamento (per contribuzione “Bersani”) di €56, atteso che il Modem me lo ha fornito Fastweb?
    2. Portando il codice di migrazione al centro TIM, dovrebbero fare tutto loro, o è necessario comunque inviare una disdetta scritta a Fastweb?
    3. Se si in quest’ultimo caso, dove posso trovare il format per chiedere la disdetta del contratto?

    Grazie mille per la cortesia e gentilezza
    Mauro

    • Emanuele – Offerte Internet dice:

      Ciao Mauro e benvenuto su Offerte Internet.

      Per la data di quando scadono i due anni dall’attivazione della linea, ti consiglio di chiederlo direttamente a loro. In teoria il 20 agosto dovrebbe essere perfetto, ma meglio chiedere e levarsi il dubbio.

      Per quanto riguarda il contributo di disattivazione, invece, ora la Fastweb ha semplificato la cosa e fa pagare 56€ in ogni caso. Non so se nel tuo caso vengono applicate le regole in vigore nel 2016 o quelle attuali, ma se anche fossero applicate quelle vecchie, pagheresti comunque 51,97€, per cui siamo più o meno sulla stessa cifra.

      Usando il codice di migrazione, non dovrai dare la disdetta. Così facendo, la linea attuale resterà attiva fino all’attivazione della nuova da parte di TIM. Se avessi invece mandato la disdetta tu stesso avresti perso il numero di telefono e avresti dovuto aspettare la disattivazione della vecchia linea prima di poter iniziare con l’attivazione della nuova, quindi molto più complicato, lento e con il rischio di rimanere senza internet per giorni. Usa il codice di migrazione e tutto dovrebbe procedere per il meglio.

      Ti segnalo inoltre che puoi anche fare tutto in prima persona tramite internet, andando a questa pagina. Potrai leggere con calma tutte le condizioni e i costi e poi procedere all’abbonamento direttamente da internet.

      Spero di esserti stato d’aiuto.

      A presto!
      Emanuele — Offerte Internet

1 2

Diummi la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Non userò la tua mail per mandarti pubblicità, né la cederò ad altri. Tengo alla tua privacy come tengo alla mia. Ti manderò soltanto una notifica per informarti della mia risposta. Leggi la privacy policy. Grazie per il commento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non userò la tua mail per mandarti pubblicità, né la cederò ad altri. Tengo alla tua privacy come tengo alla mia. Ti ringrazio per il commento.