Absolute ADSL

5.0stars

Absolute ADSL: Confessione di un utente

Velocità adsl
Velocità adsl
Costi di attivazione
Attivazione
Costo chiamate
Costo chiamate
Promozione adsl
Promozione
20 Mb/s 1024 kbps 90€ GRATIS! senza scatto alla risposta 19,95€

ATTENZIONE: Questa offerta non è più sottoscrivibile. Il nuovo nome dell'offerta è WindHome Infostrada. Stesse caratteristiche, ma un servizio migliore e la velocità della fibra ottica. Scoprila subito. Verifica copertura.

Scopri Absolute ADSL

Opinioni Absolute ADSL

Absolute ADSL di Infostrada è l'offerta 20 mega di Infostrada che include le chiamate verso fissi e cellulari a soli 18 centesimi alla risposta.

Scritto da Emanuele – Offerte Internet il 30/04/2017

ATTENZIONE: Questa offerta non è più sottoscrivibile. Il nuovo nome dell’offerta è WindHome Infostrada. Stesse caratteristiche, ma un servizio migliore e la velocità della fibra ottica. Scoprila subito.

Absolute Adsl è la più popolare offerta di Infostrada e include navigazione senza limiti a 20 mega in download e 1 mega in upload, chiamate gratuite ai telefoni fissi e mobili nazionali, europei, in USA e Canada senza scatto alla risposta. In questo periodo l’abbonamento è in sconto a 19,95€ per sempre per chi si abbona da internet a questa pagina.

Per quanto riguarda il costo chiamate, come accennavo, Absolute Adsl è gratuito senza scatto alla risposta fino a 60 minuti di chiamate. Successivamente, prevede solo 18,15 centesimi alla risposta verso i numeri fissi e cellulari nazionali e fissi internazionoali (Europa e America del nord). Questo vuol dire che l’offerta è molto vantaggiosa anche sotto il profilo dei costi telefonici.

Costi di attivazione di Absolute ADSL e modalità di pagamento


L’attivazione viene dilazionata in 30 rate da 4€ mensili per un totale di 120€, ma scende a 3€ mensili (90€ in totale) nel caso in cui l’utente scelga un metodo di pagamento automatico. Questo, oltre a comportare costi più bassi, ha anche la comodità di evitare file alle poste per il pagamento e disservizi per dimenticanze.

In caso di disdetta anticipata dal servizio, le rate non pagate dovranno essere corrisposte in un’unica soluzione al termine del rapporto contrattuale, quindi nell’ultima fattura.

Servizi opzionali di Absolute ADSL: Fibra e Internet Everywhere

Anche Infostrada ha iniziato i suoi investimenti per migliorare la qualità delle linee grazie alla fibra ottica. Milano si rivela ancora una volta capofila nell’innovazione dell’infrastruttura telematica, ma la fibra Infostrada ha già raggiunto, oltre alla capoluogo lombardo, Bologna, Torino, Perugia e Bari.

L’abbonamento in fibra ottica 100 mega di Infostrada ha lo stesso costo dell’ADSL per il primo anno e poi sale di 10€ al mese. Se invece sei raggiunto dalla fibra fino a 500 mega, il costo sale a 24,95€ per il primo anno, aggiungendo sempre 10€ successivamente.

Nel caso della fibra ottica, anche il costo di attivazione sale. Sarà infatti di 150€ sempre diviso in 30 rate, oppure 90€ nel caso il pagamento venga effettuato in un’unica soluzione.

Inoltre, Infostrada offre ai propri abbonati la possibilità di navigare anche fuori casa con l’opzione Internet Everywhere. Vediamo di cosa si tratta.

Internet Everywhere

Con Absolute ADSL, l’opzione Internet Everywhere è attivata di default e al termine della sottoscrizione potrai scegliere quale pacchetto attivare:

  • Internet 1 GIGA in promozione a soli 3 euro (0 euro con Super Tablet)
  • Internet 5 GIGA in promozione a soli 8 euro (5 euro con Super Tablet)
  • Internet 10 GIGA in promozione a soli 12 euro (8 euro con Super Tablet)
  • Internet 30 GIGA in promozione a soli 20 euro (12 euro con Super Tablet)

Dopo il traffico incluso, potrai continuare a navigare, ma la velocità sarà ridotta a 32 kbps.

Le offerte a 5, 10 e 30 giga prevedono anche un costo di attivazione di 50€ che però viene scontato a 5€ se mantieni il contratto almeno 24 mesi. In caso contrario, i restanti 45€ verranno addebitati.

Al termine della procedura di iscrizione ad Absolute ADSL ti verranno fornite tutte le informazioni su Internet Everywhere

Modem WiFi

Infostrada offre la possibilità di avere un modem wifi in comodato d’uso per abbonamenti pari o superiori ai 24 mesi. In caso di recesso anticipato, il costo del modem pari a 50€ verrà addebitato in un’unica soluzione. Ovviamente puoi sempre considerare di acquistare il modem in proprio e scegliere così lo strumento che più si adatta alle tue necessità. Su ModemWiFi.it puoi trovare diverse opzioni in sconto. Dagli un’occhiata e considera che con il giusto modem wifi la qualità della navigazione può migliorare anche del 60%!

Rescissione e penali

Il contratto con Infostrada dura di base 24 mesi. Al termine del periodo contrattuale, il contratto si considererà tacitamente rinnovato a tempo indefinito. In qualunque momento è possibile recedere dal contratto e decidere se riattivare la vecchia opzione (in caso di passaggio a Infostrada da altro operatore), attivare una nuova linea telefonica con un altro gestore telefonico, o cessare del tutto la fornitura del servizio telefonico. In questo ultimo caso, Infostrada addebiterà un costo di dismissione di 65€, altrimenti il costo sarà di 35€.

Attento, però, che in caso di disdetta anticipata, gli sconti sull’attivazione, o sul modem, ad esempio, potrebbero venire addebitate con l’ultima fattura, per cui conveniene farsi bene i conti e valutare se magari aspettare qualche mese prima di dare la disdetta.

Confessione di un utente di Absolute ADSL contento

Ora mi tocca finalmente svelare le carte e ammettere di essere un utente Infostrada. Un utente felice e contento. Dei problemi con il servizio assistenza di cui ho sentito parlare in rete posso dire veramente poco. Non li ho mai chiamati, neanche per un saluto. Ho sottoscritto Absolute ADSL direttamente dal sito di Infostrada e dopo una ventina di giorni, accendo il computer e mi vedo la videata di Infostrada che mi annuncia l’attivazione del servizio. Immetto due dati personali e basta. Fine.

Non ho dovuto resettare il modem, non ho dovuto chiamare call center, servizio assistenza, niente di niente. Servizio attivo. Punto.

Da mesi navigo con una linea stabile e affidabile. Non ho mai avuto un calo del servizio, un giorno di malfunzionamenti, persino il peer-to-peer è notevolmente migliorato (anche se so che Infostrada limita il traffico per gli scaricatori compulsivi, per cui cerca di moderarti).

Cosa posso dirti da utente? Con questo prezzo e a queste condizioni, corri a sottoscrivere Absolute ADSL perché è una delle offerte più convenienti sul mercato in questo momento e so che sta per scadere, per cui ti conviene affrettarti.

Scopri Absolute ADSL

Commenta l'offerta o lasciami una domanda: rispondo generalmente entro pochi minutiSe qualcosa non ti è chiaro, o se ho tralasciato qualche dettaglio e vuoi segnalarmelo, ti invito a lasciare un commento qui sotto. Generalmente rispondo in un batter d'occhio. Dimmi la tua

Vedi tutte le offerte: , ,

213 Commenti

  • Alessandro dice:

    Ho stipulato a febbraio aboslute adsl e già dalla prima bolletta ho avuto problemi di fatturazione. Mi inseriscono il costo delle chiamate effettuate. LPer la prima bolletta mi hanno emesso una nota di credito ed ho pagato la differenza. Ora per le due successive mi dicono che c’è un problema generale e che devo pagare le fatture per intero e poi riceverò “quanto prima” le differenze. Non mi sembra normale… a te??? Posso pagare quello che credo di dover pagare?

    • Emanuele dice:

      Ciao Alessandro e benvenuto.

      Brutta storia. Purtroppo loro hanno il coltello dalla parte del manico, come si dice, perché sono loro ad emettere fattura e se non paghi possono staccare la linea. Non so veramente che dirti. La soluzione che proponi sarebbe la più logica, ma è tutt’altro che ideale. Se le cifre non sono esagerate, ti direi di pagare queste due bollette e vedere cosa succede alla prossima.

      Certo, se si tratta di una spesa eccessiva, diventa una bella scocciatura, soprattutto perché stando a quanto mi dici il problema è loro, sono loro che stanno facendo dei calcoli sbagliati.

      Purtroppo non posso aiutarti granché. Spero che la situazione si risolva nel migliore dei modi.

      Se posso fare altro per te, chiedi pure.

      A presto!

  • Nigel dice:

    Ciao Emanuele, e complimenti per l’articolo, avrei dovuto leggerlo mesi fa! Ho sottoscritto l’offerta a febbraio, compresa di modem, e mi sono trovato più o meno bene. I problemi sono arrivati di recente: un fulmine ha messo ko il modem che avevo in ”affitto”, e ne ho richiesto un altro. Dopo due settimane, niente; richiamo, e mi dicono che il corriere non aveva trovato nessuno e non era riuscito a reperirci al cellulare, assolutamente falso! In ogni caso, rielaboro l’ordine, e dopo 2 giorni arriva il modem. Rotto. Decisamente imbufalito, richiamo: mi risponde una ragazza, visibilmente imbarazzata, che si scusa e rielabora per la terza volta l’ordine. Da quel giorno sono passate 3 settimane, e non ho visto ne sentito il corriere. Ho sottoscritto l’offerta Joy per la rabbia, e chiamando il 155 per chiedere su come recedere il contratto: 1)non mi hanno accennato a queste penali/costi si rescissione 2)mi hanno chiuso il telefono in faccia alla mia richiesta di delucidazioni riguardo al pagare la boletta, visto che da 40 giorni non usufruivo del servizio per colpa loro. Un’esperienza pessima, specialmente ora che ho scoperto di queste penali! Ah, l’inesperienza!

    • Emanuele dice:

      Ciao Nigel e grazie per aver condiviso la tua esperienza negativa.

      Quando sento queste storie mi cadono le braccia. Il supporto alla clientela dovrebbe essere la priorità assoluta di queste aziende, anzi di tutte le aziende qualunque sia il settore in cui operano. I clienti pagano, sono loro che ti consentono di tirare avanti, perché trattarli male?

      È ridicolo.

      E mi sa che dovrò darti una brutta notizia, perché credo proprio che la bolletta ti toccherà pagarla. Lo so che sembra un furto, ma loro ti diranno che tecnicamente la linea era attiva e quindi il contratto era valido.

      Purtroppo, quando qualcosa va storto non si sa mai a chi ci si può rivolgere. Spero che avrai un’esperienza migliore con Fastweb.

      Grazie di nuovo per il commento.

      A presto!

  • marchese gino dice:

    salve, sono gino. vorrei sapere come fare per comunicare tramite telefono con infostrada? il 155 sembra messo li per prendere in giro, dopo averti invitato a digitare il numero che fà al tuo caso compreso musichetta, la linea si interrompe.

    • Emanuele dice:

      Buongiorno Gino e benvenuto!

      Infostrada dice che l’155 è attivo 24 ore al giorno 7 giorni su 7, sia per gli abbonati che per i non clienti, quindi non so cosa stia accadendo.

      Puoi provare a digitare altri numeri, magari farti passare un altro reparto. Altrimenti, se sei già abbonato, puoi provare ad accedere alla tua area clienti sul sito di Infostrada.

      Probabilmente si tratta di un disguido tecnico che verrà risolto nel giro di poche ore.

      Spero di esserti stato d’aiuto. Se hai bisogno d’altro, chiedi pure.

      A presto!

    • Giovanni dice:

      sta succedendo anche a me. Ho provato ripetutamente a chiamare il 155, mi passano un altro numero al quale rispondono di non essere competenti. chiamando con il cellulare ti mettono in attesa (ma tu paghi!) e poi fatalmente cade la linea. Ora ho deciso di non pagare ed attendere che mi chiamino loro. Il mio avvocato sta gia’ arrotando la penna..

      • Emanuele dice:

        Ciao Giovanni e grazie per aver comunicato il tuo problema.

        Evidentemente c’è davvero un problema di fatturazione. Dovrò controllare anche la mia bolletta e vedere se stanno facendo lo stesso scherzetto anche a me!

        Se chiami da cellulare il servizio 155 è gratuito solo per i clienti Wind, quindi ti conviene sempre chiamare dal fisso.

        Sicuramente se è un problema diffuso, staranno già trovando una soluzione per i rimborsi, comunque hai fatto bene a mettere in preallerta l’avvocato (eh eh!). Resta il fatto che il servizio clienti dovrebbe essere avvertito e preparato a rispondere alle giuste richieste dei clienti, no che ti mettono in attesa o ti fanno rimbalzare da un reparto all’altro senza fornirti alcuna informazione.

        Stiamo a vedere come evolve la situazione.

        Grazie ancora e tenetemi aggiornato!

        A presto!

  • Vittorio dice:

    Molto. Grazie mille.

  • Vittorio dice:

    Ho appena aderito a Absolute ADSL e dopo che l’operazione di iscrizione e quant’altro e andata a buon fine mi appare la dicitura “insieme al router avrà anche 2 prese tripolari”. Alchè mi sorge un dubbio: ma devo avere una linea telefonica in casa? Lo chiedo perchè ho aderito a Absolute ADSL pensando che non c’era bisogno di linea telefonica. Mi aiutate a capire? Grazie

    • Emanuele dice:

      Buongiorno Vittorio e benvenuto.

      Absolute ADSL è un contratto che prevede la fornitura del servizio adsl e del servizio telefonico. Se non possiedi già una linea telefonica, Infostrada provvederà ad attivarla e a portarti in casa i cavi necessari.

      Solitamente questi lavori sono molto poco invasivi. Porteranno i cavi nel posto più comodo, solitamente vicino all’ingresso. L’entità dei lavori dovrà essere chiaramente valutata sul posto, ma in genere non è nulla di traumatico.

      I costi di attivazioni sono gratuiti per i contratti sottoscritti via internet.

      Spero di esserti stato d’aiuto. Se hai bisogno di altre informazioni, chiedi pure.

      A presto!

  • Maria dice:

    L’offerta prevedeva il modem in locazione se ci si abbonava tramite telefono e gratuita per gli abbonamenti sottoscritti tramite internet (cito testualmente la pubblicità: “…. e se ti abboni tramite internet il modem è gratuito”). Io ho sottoscritto l’abbonamento tramite internet. Non è possibile avere una copia del contratto, me lo hanno confermato anche gli addetti al servizio clienti wind. Comunque adesso io verserò la penale richiesta e cambierò gestore. Non è la prima volta che ho problemi con la wind (di cui ero già cliente solo per il servizio voce): lo scorso anno mi hanno lasciato con il telefono guasto per 20 giorni, inoltre per l’attivazione dell’ ADSL ho dovuto aspettare due mesi invece delle due settimane che mi avevano promesso Evidentemente la wind ha troppi clienti e desidera disfarsene. Stiano tranquilli, le voci girano.

    • Emanuele dice:

      Ciao Maria.

      È assolutamente ridicolo che non ti diano una copia del contratto. Loro ce l’hanno e non vedo perché non dovrebbero fornirtene una copia (anche digitale) se lo richiedi.

      Fortunatamente io non ho avuto nessun problema col servizio di Infostrada, ma quando sento di certi comportamenti da parte dei gestori di telefonia mi cadono le braccia. Il motivo di trattare a questo modo clienti paganti non lo capirò mai. Vi immaginate di entrare in un ristorante ed essere presi a calci dal cameriere? Non sta né in cielo né in terra.

      Il compito del servizio clienti dovrebbe essere quello di risolvere i problemi, non di far venire i nervi agli utenti. Il ruolo dell’assistenza post vendita è fondamentale, non c’è mercato che ne possa fare a meno al giorno d’oggi, figurarsi nel settore della telefonia, dove manca un rapporto fisico tra cliente e fornitore dei servizi.

      Capisco la tua frustrazione e non mi stupisce che tu voglia cambiare gestore. Sono certo che non è per i 3€, quanto piuttosto per il trattamento ricevuto, per la poca trasparenza e disponibilità dimostrata nei tuoi confronti da Infostrada.

      Dietro questi disguidi ci sono solitamente delle questioni burocratiche, o degli errori non intenzionali, ma questo non vuol dire che il cliente debba essere lasciato solo coi suoi problemi.

      Mi spiace di non esserti stato di molto aiuto e ti ringrazio ancora per aver condiviso la tua esperienza.

      A presto!

  • Maria dice:

    Bisogna fare attenzione quando si aderisce ad una offerta wind tramite internet, infatti dopo aver attivato nell’aprile 2012 l’offerta All Inclusive L , che prevedeva il modem gratuito, alla prima bolletta (quindi oltre il tempo utile per recedere dall’offerta) mi è stato addebitato un canone di 3 euro mensili per la locazione del modem. Quando ho protestato, chiamando il servizio clienti wind, mi è stato detto che era stata respinta la mia richiesta di rettifica della bolletta e che il modem era in locazione, inoltre una delle addette al servizio clienti wind mi ha detto testualmente: “signora, ma lei non ha salvato una copia dell’offerta e del contratto che ha sottoscritto tramite internet?, non lo sa che bisogna farlo per sicurezza? ” (sic).
    Vorrei sapere se qualcuno, più previdente di me, ha fatto una copia della pubblicità dell’offerta in cui si legge che il modem è gratuito per chi si abbona tramite internet. grazie

    • Emanuele dice:

      Ciao Maria e grazie per aver condiviso la tua esperienza.

      Non sono riuscito a rintracciare il contratto in vigore ad aprile, ma in rete ho visto che tutti gli articoli che parlavano di All Inclusive L in quel periodo riportavano i 3€ mensili per la locazione del modem. Sarebbe effettivamente interessante rintracciare i contratti ufficiali per avere conferma.

      Comunque, è buona norma tenere tutti i contratti, che siano stipulati online o meno, perché non si sa mai cosa può accadere. Sicuramente è possibile scaricare il contratto dalla propria area clienti sul sito di Infostrada, hai provato a controllare lì?

      Ti ringrazio di nuovo per lo sfogo. Spero comunque che il servizio adsl sia soddisfacente.

      A presto!

  • Lucrezia dice:

    Ciao!!!
    io ho stipulato due contratti Absolute ADSL come il tuo, uno sul numero di casa di mio padre (da 155) e uno sul mio (da Web).
    Io mi trovo benissimo, ma mio padre ha seri problemi, primo perchè non hanno fatto il distacco da telecom, e secondo perchè le fatture arrivano a prezzo pieno e senza sconto (32,22 al mese) …
    Dopo quasi un anno, paga addirittura due bollette, telecom e infostrada…. mi sai dire a chi dovremmo rivolgerci x risolvere questo problema? Non ne possiamo piu di chiamare il call center che ogni volta dice che c’è un reclamo che aspetta di essere trattato…. Grazie infinite, Lucry

    • Emanuele dice:

      Ciao Lucrezia e benvenuta!

      Sono contenta che tu ti trovi bene con Absolute ADSL e mi dispiace molto per tuo padre.

      Allora, per quanto riguarda l’offerta e il prezzo pieno, dipende dal tipo di contratto stipulato da tuo padre. Le offerte che vedi qui sono valide solo per le sottoscrizioni effettuate via internet, così come quelle pubblicizzate in tv il più delle volte non valgono se sottoscrivi l’offerta via internet. Dipende perciò dall’offerta in vigore al momento della stipula del contratto da parte di tuo padre. Se il contratto prevedeva quel prezzo, c’è poco da fare, purtroppo.

      Per quanto riguarda la Telecom, invece, inviate subito la disdetta del contratto tramite raccomandata. I moduli li trovate sul sito della Telecom a questa pagina. Gli operatori si prendono solitamente tutto il mese e talvolta anche il successivo per staccare la linea (e quindi smettere di fatturare), quindi prima lo fate e meglio è.

      Spero di esserti stato d’aiuto. Se hai altre domande, chiedimi pure.

      A presto!

  • Claudio dice:

    Ciao.Io ho stipulato un contratto verso Aprile\Maggio (non ricordo con esattezza)Absolute ADSL 22venti mega e era in promo x 1 anno a 22ventidue e 95.è normale che mi mettano l’iva quando sul sito cè scritto iva inclusa?

    • Emanuele dice:

      Ciao Claudio e benvenuto!

      No, non è affatto normale, perché sul loro sito è scritto chiaramente che:

      Tutti i prezzi si intendono IVA inclusa.

      Pertanto ti consiglio di controllare che tu non abbia richiesto in fase di attivazione ulteriori servizi aggiuntivi (servizio “Chi è” o l’acquisto del modem) che quindi ti alzano il prezzo finale.

      Altrimenti senz’altro ti stanno chiedendo dei soldi non dovuti e dovresti pertanto contattarli.

      Fammi sapere com’è andata a finire e se hai altre domande, chiedi pure.

      A presto!

      • Claudio dice:

        innanzitutto grazie della risposta.il problema è che mi è arrivata una bolletta bimensile di 80€ di cui 22€x2=44 + 22€ di chiamate in generale e siamo a 66€ e fino a qui ok.il fatto è che poi mi hanno calcolato un iva del 21% sui 66€ che è di 14€ e li arrivo ad 80€.quando non avrò piu lo sconto che faccio, pagherò piu di 100 euro???a sto punto tenevo il mio operatore precedente.alcuni dicono che è giusto che mi calcolino l’iva xche i prezzi iva inclusa sono sul 22,95 al mese (absolute 20mega.

        • Emanuele dice:

          Ciao Claudio.

          Non so se ho capito bene, ma ripeto, i prezzi si intendono sempre iva inclusa, per cui non possono calcolarti l’iva sui 66€. Al limite sui 22€ di chiamate (ma confronta l’importo della chiamata singola con quella prevista dal contratto: se è lo stesso prezzo per cui hai firmato, anche lì l’iva è inclusa e quindi non possono calcolartela neanche lì!).

          I prezzi, di nuovo, sono tutti iva inclusa, non solo il fisso mensile, ma anche chiamate, scatti alla risposta e addebiti per servizi ulteriori.

          Ti faccio notare infine che le offerte che vedi sul sito (sia qui che sul sito di Infostrada) valgono per contratti sottoscritti via internet. In caso di sottoscrizione telefonica o in negozio, le condizioni potrebbero essere diverse. Il consiglio è quello di fare sempre riferimento al contratto e all’offerta che si è sottoscritta.

          Spero di esserti stato d’aiuto.

          A presto!

  • Alessandro dice:

    Vorrei sottoscrivere anch’io l’offerta in oggetto, e a tal proposito vorrei chiedere una informazione tecnica: l’IP è dinamico vero? Ci sono dei problemi a scaricare dai siti di File Hosting usando i trucchetti del CAMBIO IP spegnendo e riaccendendo il modem?
    E poi… una volta leggevo che infostrada era solita limitare la manda nello scambio file p2p… lo fanno ancora?
    Grazie in anticipo

    • Emanuele dice:

      Ciao Alessandro e benvenuto!

      Sì, l’ip è dinamico. Non ho mai provato il “trucchetto” di cui parli, ma se si basa sul cambio dell’ip dovrebbe funzionare.

      Quasi tutte le compagnie applicano delle limitazioni (cosiddetto traffic shaping) per quanto riguarda il traffico peer-to-peer. Alcune, come Vodafone, lo fanno solo per le linee in bitstream, cioè quando il servizio si appoggia alle reti Telecom, e solo in caso di abusi (cioè quando si scaricano diversi giga al giorno). Nel contratto di Infostrada si parla di una possibilità generica di traffic shaping senza specificarne modalità e condizioni.

      Io non sono un grande utilizzatore del p2p, ma per quanto ho potuto vedere non ho subito alcuna limitazione. È possibile, comunque, che se scaricassi molto verrei limitato durante le ore diurne. Il traffic shaping, infatti, dura generalmente dalle otto del mattino fino alla mezzanotte, perché ha la finalità di evitare l’intasamento delle linee quando è più alto il traffico di dati e cioè durante il giorno. Questo consente di fornire un servizio di maggiore qualità per tutti gli utenti, incentivando gli utenti del peer-to-peer a scaricare durante la notte.

      È importante specificare che la limitazione non influisce in alcun modo sulla navigazione ordinaria, ma solo sul traffico p2p.

      Spero di aver soddisfatto le tue curiosità. Se hai bisogno d’altro chiedi pure.

      Ecco di nuovo il link per sottoscrivere Absolute ADSL.

      A presto!

  • angelo dice:

    Ciao
    Io ho sottoscritto l’ADSL 20 mega con infostrada (senza telefono) questo agosto
    Ora il mio dubbio è se devo ancora pagare il canone telecom perché non c’è scritto sul sito di Infostrada.

    • Emanuele dice:

      Ciao Angelo!

      No, non devi più nulla a Telecom se sei passato a Infostrada. Data la tua situazione (cioè avevi una linea telefonica mentre ora sei passato a un contratto solo adsl), verificherei che sia stato effettivamente disdettato il tuo abbonamento con Telecom, ma è giusto per sicurezza perché credo che sia già stato fatto da Infostrada durante la sottoscrizione del contratto.

      Se hai bisogno di altro, chiedi pure.

      A presto!

  • Valeria dice:

    Salve, io ho sottoscritto l’offerta infostrada absolute adsl e dopo tre giorni era già tutto attivo poichè ho la copertura diretta, quindi non credo che ci appoggiamo a telecom.
    Ho dovuto solo aspettare cinque giorni per avere il modem poichè l’ho preso con l’oro e lo consegnavano con corriere.
    Posso dire che mi trovo benissimo. Il modem viaggia velocissimo (non si può scegliere) e non si disconnette mai, per ora non abbiamo avuto alcun tipo di problema. L’offerta è buona e il prezzo anche. La consiglio a tutti perchè ho sentito che altre compagnie, dopo il periodo dell’offerta fanno dei prezzi “particolari” e inceve infostrada è stata chiara da subito.
    Ciao!

    • Emanuele dice:

      Ciao Valeria

      Sono contento che ti stia trovando bene con Infostrada e sono ancora più contento che tu sia venuta a condividere la tua esperienza sul mio sito. Spesso si tende a commentare le offerte quando si hanno problemi e a non dire nulla quando invece si riceve un servizio di qualità. Questo crea l’illusione che le cose vadano sempre male, mentre non è necessariamente così.

      Come ho già detto, anch’io mi trovo benissimo con Absolute ADSL, quindi benvenuta nel club!

      Grazie ancora e a presto!

  • alessandro dice:

    ciao a tutti..
    Infostrada absolute mi ha convinto, sono solo incerto se vale la pena utilizzare il loro modem o comrarne uno..Qaulcuno sa quale è il modello che viene dato in comodato d’uso? ci sono problemi di configurazione se utilizzo un modem comprato anzichè il loro?

    • Emanuele dice:

      Buongiorno Alessandro e grazie per la domanda!

      Sono contento che vuoi passare ad Infostrada con Absolute ADSL, io mi ci trovo benissimo.

      Per quanto riguarda il modem, i modelli che hanno a disposizione per i clienti sono diversi e non so se viene data la possibilità di sceglierlo (non credo, francamente). Io di solito tendo ad evitare i modem forniti dagli operatori, perché, salvo nei casi della Vodafone Station 2 e dei modem Fastweb, non valgono poi molto. Non mi si fraintenda, vanno benissimo per un uso standard, ma per necessità appena più avanzate consiglio di scegliersi un modem con caratteristiche più avanzate (qui ce ne sono a decine, per tutte le tasche e le necessità).

      Per quanto riguarda la configurazione, un modem vale l’altro.

      Ecco di nuovo il link per approfittare dell’offerta Absolute ADSL di Infostrada. Ti ricordo che se ti abboni entro domani pagherai 19,95€ al mese per 2 anni e avrai le chiamate a zero cent al minuto (pagherai solo lo scatto alla risposta).

      Spero di essere stato d’aiuto. Se hai bisogno di altro, chiedi pure.

      A presto!

  • alberto dice:

    C’è da contare l’IVA. Quindi se aggiungiamo un costo chiamate minimo di 7 euro al mese (sopratutto fissi) più “altri costi e accrediti” di 2 euro, costi di spedizione bolletta di 0,70 e naturalmente IVA, arriviamo a ben 70 euro.. Questa è la cifra che ricevo abitualmente chiamando molto poco. Inoltre ho cambiato ben 3 modem/router perchè ogni tanto si disconnette (2,3 volte al giorno) ma per loro ovviamente il problema è mio e devo risolverlo da solo.. :O

    • Emanuele dice:

      Ciao Alberto e grazie per aver condiviso la tua esperienza.

      Sul sito di infostrada è scritto chiaramente che “Tutti i prezzi si intendono iva inclusa”, puoi controllare andando qui e guardando in basso nella scheda “Infostrada informa”. Se ti stanno addebitando una maggiorazione iva, c’è qualcosa che non va. Controlla meglio il contratto. Magari l’hai sottoscritto qualche tempo fa e le condizioni erano differenti.

      Per le chiamate, ovviamente, dipende dalla quantità di traffico che generi. La mia famiglia, ad esempio, usa il telefono di casa due o tre volte a settimana. Diciamo che lo teniamo attivo solo per le emergenze o più che altro per abitudine.

      Per quanto riguarda “altri costi e accrediti” sarebbe interessante comprendere di cosa si tratta. Hai attivato servizi opzionali come l’adsl a 20 mega o servizi aggiuntivi per il telefono?

      I costi di spedizione della bolletta, invece, puoi tagliarli facendotela inviare via e-mail, così ci guadagna anche l’ambiente.

      Per il modem che si disconnette, solitamente si tratta di problemi di connessione interna, non verso la rete esterna (in questo caso Infostrada). Si tratta di un modem wifi o sei collegato con il cavo? Adesso hai risolto i problemi che avevi?

      Infostrada dà la possibilità di ricevere gratuitamente un modem wifi se si mantiene l’abbonamento per almeno 24 mesi, altrimenti chiedono un corrispettivo di 40€ per l’acquisto. Francamente i modem forniti dagli operatori telefonici, fatta salva la Vodafone Station 2, non sono un granché, anche se poi hai un certo diritto all’assistenza.

      Ma se hai bisogno di un modem molto performante, ad esempio per coprire più piani di una casa, o un giardino, o per collegare più apparati, per condividere un hard-disk, una stampante, oppure per guardare i tuoi dati su un televisore hd, ti consiglio di dare un’occhiata a questo modem-router wifi di fascia alta.

      Per esigenze più normali, puoi rivolgerti, invece, a questo, che garantisce comunque buone prestazioni a un prezzo più contenuto.

      Mi auguro di esserti stato di aiuto e grazie ancora per aver il commento!

      A presto!

      Emanuele

    • Lorena dice:

      ciao Emanuele, scusami ma non so come uscirne, vorrei fare una connessione internet illimitata per essere connessa sempre , vivo in appartamento che aveva linea fissa. Non ho telefono e non mi interessa averlo, ho provato la KEY ma fanno schifo, vorrei passare alla ADSL ma ho paura che non arrivi la copertura. Sul sito dice che la mia via non ce l’ha ma la signora sotto casa mia che ha telecom fisso dice che infostrada gli arriva…. non capisco una rampa di scale fa la differenza? ciao aiuto GRAZIE

      • Emanuele dice:

        Ciao Lorena e benvenuta!

        No, una rampa di scale non può fare la differenza. La signora ha provato a controllare l’attivabilità dell’offerta Infostrada sul suo numero fisso? Perché in quel caso potrebbe voler dire che Infostrada non ha copertura adsl di proprietà in quella zona e pertanto potrebbe non attivare nuovi abbonamenti, ma solo offrire il servizio appoggiandosi alle linee Telecom. Sono solo ipotesi, ma mi pare la spiegazione più plausibile.

        Hai provato anche con altri operatori? Fastweb Joy è un’ottima offerta adsl senza telefono, puoi trovare la mia recensione qui. Anche track Vodafone su Offerte internetVodafone ha una sua tariffa internet senza linea telefonica a 30€ al mese compresa la Vodafone Station 2.

        Poi, ovviamente, c’è Telecom, con Alice 7 mega che ha la più vasta copertura sul territorio nazionale.

        Spero di esserti stato d’aiuto, altrimenti chiedi pure.

        A presto!

  • Paolo dice:

    volevo sapere per quanto riguarda la cessazzione del contratto anche dopo i 24 mesi la cessazzione verrebbe a costare 35€ se passi ad un altro operatore, e ben 65€ se vuoi semplicemente cessare il servizio???

    • Emanuele dice:

      Ciao Paolo!

      Purtroppo è così. Prima le chiamavano penali di rescissione, dopo la legge Bersani che vieta le penali come comportamento anticoncorrenziale gli hanno semplicemente cambiato nome.

      Ora sarebbero costi di disdetta. In pratica, dicono di dover sostenere dei costi per la rescissione del contratto e di doverli pertanto addebitare all’utente. Sarà anche vero, ma è un po’ come se il fornaio ti dicesse che il pane è 2€ al chilo, poi al momento di pagare aggiungesse 0,20€ per l’elettricità e 0,30€ per l’affitto del locale. Una cretinata. Se è 2€, nei 2€ è compreso tutto. Nel caso delle compagnie telefoniche, i 35€ o 65€ sono ridicoli rispetto ai margini di guadagno che hanno. Servono, appunto, soltanto per evitare che gli utenti cambino operatore.

      Ovviamente, questo è a tutti gli effetti un comportamento anticoncorrenziale. Purtroppo l’antitrust sonnecchia come ha sempre fatto, l’agcom idem e le associazioni di categoria possono poco e fanno ancora meno.

      Non è una questione legata a Infostrada nello specifico, ma una tendenza di tutti gli operatori in questo momento.

      Inutile dire che il primo che farà una seria campagna di trasparenza in questo senso avrà un ritorno di immagine – e quindi un aumento delle utenze – enorme. Forse qui in Italia si mettono in atto certi comportamenti quasi come sport nazionale, al di là dell’effettiva redditività di questi.

      La speranza è che nel giro di un paio d’anni, questo tipo di giochetti passeranno di moda, ma chissà…

      Spero di esserti stato d’aiuto. Se hai altre curiosità, chiedi pure.

1 2 3 5

Rispondi a marchese gino Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Non userò la tua mail per mandarti pubblicità, né la cederò ad altri. Tengo alla tua privacy come tengo alla mia. Ti manderò soltanto una notifica per informarti della mia risposta. Leggi la privacy policy. Grazie per il commento.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.